Tu sei qui : Homepage > Area Sanitaria

Area Sanitaria
Ulss 20 Verona Regione Veneto

Via Circonvallazione. 1
37047 S.Bonifacio (VR)
Tel: 045 613 8702- Fax: 045 613 8707
Resp: Dott. Mauro Cinquetti

Personale

Direttore:
Dott. Mauro Cinquetti

Equipe medica:
Dott.ssa Linda Balanzoni
Dott.ssa Stefania Bonetti
Dott.ssa Vittoria D’Agata
Dott. Agostino Imperatore
Dott.ssa Giusy Muscolino
Dott.ssa Alessandra Piccoli
Dott. Marco Salani
Dott.ssa Ylenia Suzuki
Dott. ssa Daniela Ulmi
Dott.ssa Sonia Vecchini


Coordinatore professioni sanitarie:
Armanda Antonelli

Carte dei Servizi

Visualizza Carta Servizi Patologia Neonatale (formato pdf)
Visualizza Carta Servizi Pediatria (formato pdf)
Visualizza Carta Servizi Punto Nascite (formato pdf)

PRESENTAZIONE

L’U.O.C. di Pediatria e Patologia Neonatale è collocata al terzo piano dell’ospedale “G.Fracastoro” di San Bonifacio, lato sud-est, dal giugno 2005, anno di apertura di tale nuovo polo ospedaliero. La precedente sede del reparto era l’ospedale di Soave, a sua volta frutto della confluenza, in ordine di tempo, della vecchia Pediatria di S.Bonifacio, della Sezione Neonatale di Tregnago e della Pediatria di Cologna Veneta.

Con la chiusura dell’ospedale di Soave, avvenuta il 28/06/2005 e la simultanea apertura del Nuovo Polo di San Bonifacio, la struttura si è definitivamente stabilita in questa sede.

L’U.O.C. di Pediatria e Patologia Neonatale fa parte del Dipartimento Materno-Infantile (Direttore: dott. Mauro Cinquetti) e si compone dei settori: Pediatria (con posti letto di degenza ordinaria e posti letto per Osservazione Breve Intensiva), Patologia Neonatale (6 posti letto/termoculla), DH/ Day Surgery e Punto Nascita (ex Nido).

L’U.O.C. di Pediatria e Patologia Neonatale si occupa di prevenzione, assistenza e cura del neonato e del bambino fino all’età dell’adolescenza, con varie modalità:
  • degenza ordinaria.
  • regime diurno, sia medico che chirurgico.
  • attività ambulatoriale programmata.
  • assistenza al paziente che accede in “urgenza”, che si può concretizzare e come visita ambulatoriale e come “osservazione breve intensiva” (OBI); quest’ultima prevede la possibilità di una degenza 4 a 24 ore.

Alcune discipline pediatriche sono particolarmente sviluppate, con presenza di ambulatori dedicati:
  • Promozione dell’allattamento al seno.
  • Follow-up del neonato a rischio.
  • Uronefrologia pediatrica.
  • Gastroenterologia pediatrica.
  • Allergologia e Pneumologia pediatrica.
  • Cura dell’obesità nell’età evolutiva. Reumatologia pediatrica.
  • Chirurgia Pediatrica (per alcune specifiche branche), in Day Surgery (DS).
  • Chirurgia Pediatrica ORL, in Day Surgery.

Per tutti i sopracitati Ambulatori è possibile un accesso con impegnativa del curante, chiamando il numero del CUP.: 045 464 6464

L’attività di promozione dell’allattamento al seno, il cui nucleo focale è il settore “Assistenza Neonatale”, detto anche “Punto Nascita”, è stata riconosciuta e certificata nel dicembre 2001 dall’ OMS-UNICEF, qualificando la struttura come “Ospedale Amico del Bambino” nell’ambito della Baby Friendly Hospital Initiative (B.F.H.I.).

La qualifica è stata poi confermata nel 2006, nel 2012 ed è prevista una rivalutazione entro il corrente anno 2016. L’ iniziativa richiede aggiornamento e formazione continua.
Le attività ambulatoriali hanno cadenza settimanale, plurisettimanale o quindicinale e talora sono seguite da ricoveri ordinari o Day Hospital (DH) o Day Surgery. (DS).

L’attività chirurgica, generale o specialistica, in DS, ha cadenza settimanale o plurisettimanale. Il “core” dell’attività di reparto è la degenza ordinaria, sia in Pediatria che in Patologia Neonatale, in queste Sezioni vengono curate le principali patologie, in particolare di natura infettiva, dell’età evolutiva che necessitano di un Ricovero ospedaliero.

L’UOC di Pediatria e Patologia Neonatale ha ricevuto nel 2016 un duplice riconoscimento dalla Regione Veneto:

1. Centro regionale per la certificazione e la diagnosi della malattia celiaca.
2. Centro regionale per la prescrizione dei farmaci biologici (necessari per la cura delle malattie infiammatorie croniche intestinali dell’ età pediatrica).

Infine, ma non certo per importanza e carico di lavoro, il personale dell’U.O.C. di Pediatria e Patologia Neonatale è fortemente impegnato in attività di presa in carico e gestione di pazienti esterni afferenti dopo l’accettazione dal Pronto Soccorso Generale, 24 ore su 24 (così detto Pronto Soccorso Pediatrico).

La “Mission” dell’UOC di Pediatria e Patologia Neonatale

A) obiettivo generale per l’ esterno:
L’U.O.C. di Pediatria e Patologia Neonatale si occupa di prevenzione, assistenza e cura del neonato e del bambino fino all’età dell’adolescenza (0-17 anni). Il benessere, fisico e psichico, del paziente pediatrico è l’obiettivo principe di ogni azione che si compie all’interno dell’U.O.C.

Tale obiettivo vuole essere raggiunto in completezza e in sicurezza; questi due concetti implicano rigore scientifico e organizzativo, costanza, dedizione, passione, consapevolezza di ciò che si può offrire, studio. In coerenza ed in riferimento all’Atto Aziendale, una particolare attenzione viene posta ai costanti rapporti di comunicazione con i Pediatri ed i Medici di Famiglia e con le strutture territoriali dell’Ulss 20, bacino naturale dell’attività del nostro Ospedale.

Tuttavia, nel corso degli anni, si va verificando una spontanea, progressiva estensione del territorio di affluenza degli utenti, specie verso est.

B) obiettivo generale per il personale:
L’addestramento, la formazione continua del personale (medici, infermieri e OSS) e la stimolazione alla motivazione sono finalizzati ad un’attenta organizzazione del lavoro ed ad un costante aggiornamento, che valorizzino le diverse figure professionali all’interno dell’U.O.C. e che garantiscano la massima qualità nella soddisfazione dei bisogni del paziente.