Tu sei qui : Homepage > Area Sanitaria

Area Sanitaria
Ulss 20 Verona Regione Veneto

Via Circonvallazione. 1
37047 S.Bonifacio (VR)
Tel: 045 613 85 77 - Fax: 045 613 83 81

Personale


Direttore:
Dott. C. Capra

Responsabile UOS:
Dott.ssa Marta Mandarà

Equipe Medica:

Dr.ssa Elvira Rampello, Dr.ssa Merlin Federica

Coordinatore Professioni Sanitarie:
Daniela Origano

Referente Infermieristico:
Raffaele Tregnaghi

Equipe Infermieristica:
Francesca Dalli Cani, Sabrina Grezzani, Patrizia Perazzolo, Elena Valdegamberi

Segretaria:
Emanuela Garzotti

Attività

  • L'UOS di Oncologia si prende cura di pazienti con diagnosi di neoplasia e si occupa delle prime visite oncologiche, visite per prescrizione di terapia oncologiche specifiche e di supporto, delle visite di follow-up, della somministrazione di chemioterapici, terapie di supporto, medicazioni, gestione cateteri venosi centrali, prelievi e altre manovre diagnostico-terapeutiche.
  • L' UOS si avvale della collaborazione di 3 medici, 1 coordinatrice, 5 infermieri; per quanto riguarda la struttura, disponiamo di 3 ambulatori, 7 postazioni per terapia, 1 sala terapia, 1 sala d'attesa ed 1 segreteria.
  • L'UOS di Oncologia si trova all'attesa 12, percorso viola, II piano e comprende anche altri 3 ambulatori all’attesa 10, II piano.
  • Le visite sono effettuate dal lunedì e venerdì, previa prenotazione. Al termine della visita il medico indica quando e in che modalità prenotare il successivo appuntamento.
  • Per le prenotazioni di prime visite e visite di follow-up chiamare il numero tel. 045 464 6464 (CUP aziendale) o rivolgersi agli sportelli dedicati alle prenotazioni presso le sedi distrettuali con impegnativa del medico curante per “prima visita oncologica” o “visita oncologica di controllo”.
  • I tempi di attesa per una prima visita oncologica e/o per un controllo di follow-up sono ridotti al minimo, in genere tra la richiesta di prenotazione della visita e l'effettuazione della stessa intercorrono pochi giorni.
  • Le terapie vengono effettuate dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00. L’esecuzione viene programmata dopo una visita ambulatoriale o una consulenza, con un piano stabilito dal medico che viene discusso con il paziente, spiegandone i benefici attesi, la durata e i possibili effetti collaterali. Esso viene comunicato anche al medico curante tramite una relazione clinica.
  • Salvo situazioni particolari, la giornata della terapia si svolge con le seguenti tempistiche:
  • Alle ore 8.00 vengono eseguiti i prelievi di sangue (si raccomanda la puntualità).
  • Dalle ore 9.30 in poi viene effettuata la visita medica.
  • Conclusa la visita, il team infermieristico somministra i farmaci per l’infusione che sarà eseguita nelle apposite sale.
  • Chi lo desidera potrà eseguire il prelievo il giorno prima o in altra struttura vicina al domicilio ed essere visitato su appuntamento.
  • Al termine della visita, il medico indica il successivo appuntamento. Il team infermieristico provvederà a consegnare al paziente un promemoria.
  • Per la gestione dei cateteri venosi centrali recarsi in segreteria con impegnativa del medico curante dalle ore 13 alle ore 16, senza appuntamento.
  • Per i pazienti in cura e per quelli in follow-up per i quali dovesse rendersi necessario un ricovero in ambiente ospedaliero (tossicità da chemioterapia, eventi acuti), il medico oncologo provvede ad inviare il paziente presso il Pronto Soccorso con lettera di accompagnamento comprensiva di anamnesi e suggerimenti terapeutici.
  • L’UOS di Oncologia offre a tutti i pazienti una aiuto psico-oncologico per affrontare l'iter di diagnosi e cura di una malattia oncologica.
  • L’UOS di Oncologia supporta lo svolgimento della terapia oncologica anche con l’aiuto del team di Pet-Therapy dell’ULSS20.

Attività Libero Professionale

Prime visite oncologiche e visite di follow-up Ambulatorio all’attesa 10 percorso viola. Le visite sono effettuate il mercoledì previa prenotazione. Le prenotazioni delle visite si effettuano tramite CUP al numero tel. 045 464 64 64.

Consigli Utili

Presentarsi sempre in segreteria muniti di: Tessera sanitaria. Termesso di soggiorno e tessera Europea (se si è cittadini stranieri). Impegnativa del medico curante.

Documentazione

Alle visite (che siano prime visite o visite di follow-up) è utile recare tutta la documentazione sanitaria in possesso del paziente fino a quel giorno al fine di ricostruire l'anamnesi.

Informazioni di tipo Clinico

Il paziente ha il diritto di essere adeguatamente informato dal medico circa la sua malattia e di decidere se, e quali, familiari (o conoscenti) debbano essere messi al corrente del suo stato di salute, a tale scopo, durante la prima visita viene chiesto al paziente di esprimere il proprio consenso informato alle cure e il nominativo delle persone idonee a ricevere informazioni.

Altri consensi informati sono richiesti per l'esecuzione di esami particolarmente invasivi come esami endoscopici, esami radiologici con mezzo di contrasto, prelievi bioptici. È dovere del medico spiegare all'assistito (e/o ai suoi familiari) le indicazioni all'esame ed i possibili rischi ad esso connessi.